Chi siamo

Se vuoi
sapernedi di più

La Scuola Italiana Eugenio Montale è una scuola internazionale italiana a São Paulo, fondata nel 1982 da un gruppo di genitori italiani impegnati nella produzione di una proposta pedagogica di base filosofica e umanistica, che crede nel potenziale di trasformazione dell´essere umano. La necessità presentata da questi  genitori appena giunti dall’Italia, legata al desiderio di una comunità, composta da personaggi rappresentativi, istituzioni governative, enti e associazioni, aziende multinazionali e italo-brasiliane, ha dato la possibilità di realizzare questo sogno.  Un sogno e tante difficoltà superate hanno condotto la Scuola Italiana Eugenio Montale dagli anni ottanta ai nostri giorni.

L’idea di offrire un’alternativa alle scuole già esistenti a San Paolo, enfatizzando il curriculum italiano, unito a quello brasiliano, ha dato la possibilità di creare un progetto inedito. Andare al di là della lingua e cultura, offrire materie umanistiche unite a quelle scientifiche, dà all’alunno una visione ampia, innovatrice ed internazionale.

La partecipazione delle famiglie permette un’istruzione integrata al contenuto offerto dalla Scuola. Secondo la Eugenio Montale tale combinazione viene considerata fondamentale per lo sviluppo dello studente.

La Scuola è  riconosciuta come paritaria dal Governo Italiano e offre la possibilità di ottenere un diploma valido in tutta Europa, oltre al riconoscimento e diploma  brasiliano.

La scuola funziona in periodo integrale ed è composta dai seguenti ordini di Studio: Scuola dell´Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di I Grado, Scuola Secondaria di II Grado. Offre attività extracurricolari e corsi di lingua e cultura. Promuove un ambiente multiculturale e diversificato, in conformità con le esigenze attuali di una scuola internazionale.

 

Impegno 

  • Rispetto all´individualità;
  • Sviluppo dell´autonomia e della capacità critica;
  • Formazione integrale.

La missione della scuola, oltre alle esigenze educative e l´accesso all´informazione, è promuovere la formazione integrale e critica dell´individuo. Per principio pedagogico la scuola opera con numero ridotto di alunni per classe, in un ambiente che permette il dialogo e l´interazione, stimolando gli alunni all´investigazione, alla comunicazione, alla cooperazione e all´autonomia.

Spazi educativi

Spazio compatibile con le pratiche innovatrici della scuola. L’ambiente fisico della scuola manifesta la voglia di un’istruzione umanizzata, che rafforza la creatività e la convivenza.

Un ambiente accogliente, di solidarietà e  di relazione. La convivenza è basata sul dialogo, sulla mediazione dei conflitti, sulla valorizzazione dei saperi e delle diversità.

Gestione partecipativa

La gestione della Scuola è, sin dalla sua fondazione, di tipo collegiale.  È un’associazione senza scopo di lucro, retta da soci fondatori e da soci contribuenti (genitori) che si integrano in un comitato di gestione in maniera paritaria.

Questa forma di gestione permette, da un lato, di garantire la longevità dell’Istituzione e, dall’altro, di mantenere viva la qualità dell’insegnamento.

 

LISTA DEI MEMBRI  DEL COMITATO GESTORE

ABNER RINALDI TRAVERSIM OLIVA
ADRIANA CRISTINA CORSARI PRADO
ALEXANDRE DE CARVALHO CAMARA
ELIO ANTONIO COLOMBO JUNIOR
PAULO EDUARDO FUNARI
RENATO BUENO TERZI

CONSIGLIO FISCALE

CARLOS AUGUSTO MILITELLI
CHRISTIANE CASLAVSKY FERRAZ

 

RELAZIONE DEI MEMBRI DEL CONSIGLIO CONSULTIVO

Consiglio
ALFIO PALIGA – AEDA
CARLO MOLINA – INSTITUTO ITALIANO DI CULTURA
GIUSEPPE D’ANNA
NELSON CASTRO
SANDRA PAPAIZ VELASCO  – ASSOCIADA BENEMERITA
SANDRO ISIDORI BENEDETTI – ASS UMBRI

Supplenti
GRAZIANO MESSANA – ASS ITALIANA PER SP
PAOLO PAPAIZ – PATRONATO ASSISTENCIAL IMIGRANTES ITALIANOS