Scuola dell’Infanzia

In questo periodo di sviluppo, avviene il processo di socializzazione nel quale i bambini piccoli conoscono un ambiente diverso dalla famiglia. È a partire da questo momento che i bambini iniziano a costruire il loro ruolo di studente e l’adattamento progressivo allo spazio scolastico è, senza dubbio, una grande conquista.

La vita scolastica – che ritualizza momenti importanti, strutturati nel tempo in maniera costante, come, ad esempio, l’arrivo, l’incontro del gruppo di bambini, la programmazione del lavoro, il pranzo, – promuove un clima di certezza e tranquillità per il bambino, che favorisce il processo di apprendimento.

È a partire da questo ordine di studio che avviene la familiarizzazione con la lingua italiana. Gli educatori fanno da mediatori, proponendo situazioni significative di comunicazione orale in lingua italiana.

Peculiarità

Crediamo nell’uso di una molteplicità di linguaggi. Per questa ragione, la Scuola dell’Infanzia, attraverso i suoi educatori, si occupa di programmare, costruire e assicurare contesti di sviluppo di uno, cento, mille linguaggi.

Il lavoro svolto con le diverse aree del sapere avviene attraverso i progetti che sorgono a partire dagli interessi e le curiosità del gruppo classe. Fa parte del corpo docente anche l’ atelierista che contribuisce, con il suo sguardo diverso e di artista, alla realizzazione dei progetti .